CHE TIPO DI PELLE SENSIBILE HAI?

CHE TIPO DI PELLE SENSIBILE HAI?

La pelle è il nostro organo più esteso e per questo soggetto ad aggressioni quotidiane.
La pelle del viso è fragile e molto delicata e per questo è particolarmente sensibile. Può reagire in modo anomalo ai diversi fattori esterni, manifestando rossore, secchezza e sensibilizzazione.
La pelle sensibile reagisce a tutto e sopporta poco. La sua scarsa capacità di adattamento non fa svolgere al meglio il suo ruolo di barriera protettiva dovuta all’iperattività del sistema micro-circolatorio, che si traduce in una vasodilatazione, provocando arrossamenti, sensazioni di calore e formicolii.

I DIFFERENTI TIPI DI PELLE SENSIBILE
La pelle sensibile può manifestarsi in vari tipologie:

Rossori localizzati

La couperose e la rosacea sono affezioni cutanee più fastidiose che gravi. In generale, inizia con rossori sul viso dopo un pasto abbondante, un cambiamento brutale della temperatura o un’emozione: si chiama eritrosi. Questa colorazione, all’inizio fugace e diffusa, diventa permanente ed evolve progressivamente verso una pelle con couperose, caratterizzata da piccoli capillari dilatati sulle guance e sulle ali del naso. Se non viene curata per tempo, può sfociare nella rosacea. Questo naturale stato di sensibilità è spesso ereditario.

La pelle sensibile può essere:

Pelle disidratata

Ha un film idro-lipidico alterato. Ciò si traduce in una perdita di acqua. La pelle appare opaca, rugosa, fragile e presenta striature di disidratazione.

Pelle intollerante

Dove presenta un’iperreattività a fattori esterni e/o interni (compresi stati emotivi o psicologici). Si nota per la comparsa di segni oggettivi (secchezza cutanea, squame, rossori) che si aggiungono a quelli soggettivi della pelle sensibile (sensazioni di bruciore e formicolii).

Pelle allergica

Grado massimo della sensibilità cutanea, l’allergia è una reazione d’ipersensibilità. Questa reazione si traduce con sensazioni di bruciore, formicolii e pruriti. La pelle si secca, appaiono le prime leggere desquamazioni, eczemi o eritemi.

Pelle secca

C’è una mancanza di lipidi e di acqua. Lo strato corneo della pelle si disidrata e la sensibilità cutanea è esasperata. Una pelle secca o molto secca è: spenta, opaca, raggrinzita, a volte squamata, irritabile, e presenta piccole rughe. Si arrossa facilmente, “tira”, è poco confortevole e a volte dà pruriti.

Pelle atopica

La dermatite atopica, o eczema, si può osservare a tutte le età. In generale, compare verso i 2-3 mesi di vita e sparisce spontaneamente verso i 4-5 anni. Spesso, la dermatite atopica, continua ad evolvere anche nell’adolescenza, fino all’età adulta. Può essere molto invadente, soprattutto del punto di vista psicologico. 
La pelle appare: molto secca, rugosa (xerosi), rossa (infiammata), sensibile, iper-permeabile, vulnerabile, pruriginosa, disseminata da striature di grattatura, “colonizzata” da stafilococchi.

Pelle con occhi con palpebre sensibili

La zona delle palpebre e la zona perioculare hanno la pelle più delicata. Se la persona è intollerante la pelle può diventare fragile e reattiva presentare secchezza ed irritazioni. In risposta a tali problemi, la Dermo28 ha realizzato un prodotto “Gentle Eye Cream”: Crema delicata e avvolgente per il trattamento del contorno occhi sensibile e reattivo. Priva di conservanti, profumi e coloranti, mantiene la corretta idratazione prevenendo arrossamenti e secchezza e riduce borse e occhiaie.

Come prevenire la pelle sensibile?

Presso il Centro Estetico La maison de la beautè troverai dei trattamenti per risolvere tutti i problemi legati alla pelle sensibile, oltre a trattamenti da fare comodamente a casa tua.

I trattamenti sono stati studiati per ogni tipo di pelle sensibile, allergica e intollerante.

Il trattamento professionale che consigliamo di fare nel nostro centro è il Trattamento Comfort Therapy: grazie alla sinergia di Acido Glicolico, Lattico e Mandelico, il trattamento è in grado di stimolare il rinnovamento cellulare in maniera delicata. Tale azione, è particolarmente bilanciata al fine di assicurare progressivamente l’effetto La pelle risulta immediatamente idratata, nutrita e decongestionata. In sole 4 settimane di trattamento si evidenzia una diminuzione significativa di rossori cutanei.

 

Sperando che anche questo articolo vi sia piaciuto e possa essere per voi fonte di ispirazione, fateci sapere cosa ne pensate, condividetelo sui vostri social e qualora abbiate ancora qualche dubbio sull’argomento, non esitate a contattarmi, sarà un piacere rispondere alle vostre domande.

Un caro saluto ❤ 
tina fiorito

Lascia un commento